Call for papers - Mediascapes journal n.3

Call for papers - Mediascapes Journal n°3
a cura di Stefano Cristante e Sara Bentivegna

A partire dalle ultime campagne elettorali: la comunicazione politica in Italia durante i social network.

L'Italia è stata di recente teatro di numerose scadenze elettorali. Ci riferiamo in particolare alle primarie del centrosinistra del dicembre 2012, alle elezioni politiche nazionali del 25 e 26 febbraio 2013 e alle elezioni amministrative del maggio-giugno 2013.
I risultati di queste elezioni hanno mutato il panorama politico italiano, in particolare quelli delle politiche 2013.
In questi e in altri accadimenti hanno avuto larga parte le strategie, le tattiche e la messa in opera della comunicazione da parte dei diversi attori politici. Facciamo riferimento ai modi di pianificare le campagne e l'emergere dei temi, alla presenza degli attori politici nella comunicazione mediatica, all'uso dei sondaggi, alla presenza degli spin-doctor e dei consulenti politici e soprattutto all'uso delle piattaforme digitali e dei social network.
A questo riguardo va segnalato l'ampio utilizzo di Facebook (che proprio nel 2014 compie i primi dieci anni di vita digitale) e di Twitter, sia come media di contatto sia come fonti per le notizie diffuse dai media generalisti (tv e giornali).
In sostanza, riteniamo che le elezioni svoltesi in Italia tra il 2012 e il 2013 rappresentino un grande caso di studio per cogliere le novità della comunicazione politica contemporanea e le nuove configurazioni dell'immaginario politico in un'epoca contraddistinta da una grave crisi economica e sociale, nonché un punto di partenza per esaminare nuovi linguaggi e nuove audience.     
Per questo la rivista Mediascapes Journal lancia una call for papers per scandagliare il terreno complessivo su cui, a partire dalle pur diverse campagne elettorali, si riconfigura la comunicazione politica in Italia. In particolare (ma non esclusivamente) si sollecita l'invio di articoli rispetto a questi argomenti/interrogativi:

Come sono articolati e comunicati i temi da parte degli attori politici?
Qual è il ruolo dei leader politici nella comunicazione del proprio partito/coalizione?
Qual è  il ruolo delle aziende di comunicazione e dei consulenti politici nelle campagne?
Come sono utilizzate le diverse piattaforme digitali nella comunicazione politica?
Qual è  il ruolo dei media generalisti nell'informazione e nell'orientamento di voto?
Quali temi sono stati privilegiati dai media nel corso delle campagne e nel dopo-voto?
In che modo e con quale efficacia i sondaggi hanno interpretato gli orientamenti di voto?

Gli abstract delle proposte di articolo non dovranno superare i 3500 caratteri, dovranno essere sottoposti alla rivista tramite submission online (www.mediascapesjournal.it) e inviati a fabio.tarzia@uniroma1.it entro il 31 dicembre 2013. In caso di accettazione la deadline per la consegna degli articoli è fissata per il 1° marzo 2014. Gli articoli completi saranno valutati da due referee anonimi.
Si accettano articoli in lingua italiana e in lingua inglese.