Le Prime cinematografiche di Savinio su “Il Lavoro Fascista” (1936): Applicazione pratica del metodo stilometrico attraverso l’utilizzo del programma JGAAP

Egea Vallario

Abstract


Il fine ultimo di questo lavoro di attribuzione è stato dimostrare come la verifica stilometrica possa essere uno strumento valido in questo campo di ricerca a sostegno dell’analisi filologica. In particolare, attraverso l’utilizzo del programma JGAAP, «un programma scaricabile dalla rete per l’analisi, la categorizzazione del testo e l’attribuzione, scritto nel linguaggio di programmazione Java » e mediante il metodo «autore Noto su autore Noto, autore Noto su autore Ignoto», è stata dimostrata in modo stilometrico la paternità di alcune recensioni cinematografiche anonime e presenti nella rubrica Le Prime cinematografiche della rivista «Il Lavoro Fascista» datate dicembre 1936, attribuite in un  precedente lavoro di analisi di tipo strutturale, stilistica e contenutistica ad Alberto Savinio. Dall’analisi fatta mediante l’applicazione del metodo, emerge, in buona sostanza che, nella comparazione tra testi di Savinio, Spaini e Alderighi, autori coevi di Savinio, il sistema JGAAP attribuisce quelli dubbi a Savinio, come precedentemente ipotizzato nell’analisi stilistica. Un’ ulteriore dimostrazione della versatilità e dell’efficacia di una nuova prospettiva di ricerca nell’ambito dell’Authorship e dei metodi di filologia cognitiva del campo dell’attribuzionismo che si servono dell’intelligenza artificiale e degli algoritmi come banco di verifica e supporto dell’intuizione e della capacità umana.

Full Text:

PDF


ISSN 2035-391X