La loggia P2 e il mondo finanziario italiano. Alcune evidenze empiriche basate sulla social network analysis

Stefano Lucarelli, Gaetano Perone

Abstract


Investighiamo il ruolo che la P2, nota loggia massonica clandestina italiana, ha avuto nelle vicende economiche del paese. Considerando tutte le imprese quotate sulla Borsa di Milano, analizziamo le interconnessioni fra le banche e le imprese infiltrate e non infiltrate dalla P2. I nostri risultati mostrano che nel periodo 1980-1981 le imprese infiltrate dalla P2 contavano la maggior parte delle connessioni e mostravano la centralità più elevata all’interno del network.  A partire al 1982 si registra un generale ridimensionamento di queste imprese: si tratta di un evento coerente con l’impatto negativo derivante dalla scoperta della loggia P2 nel 1981

We investigate the rule that the P2, the well-known Italian clandestine masonic lodge, had in the economic developments in the country. Considering all firms listed on the Milan Stock Exchange, we analyse the interlocking directorates between the banks and firms infiltrated and not infiltrated by the P2. Our results show that in the 1980-1981 period firms infiltrated by the P2 accounted for the most part of the connections and exhibited higher network centrality. Since 1982 there is a general scaling-down of these firms: an event consistent with negative impact of the public discovery of the P2 lodge during 1981.

JEL codes: N24, K4, G14, P12

Keywords: Loggia P2; freemasonry; interlocking directorates; Italy

 



Parole chiave


Loggia P2; freemasonry; interlocking directorates; Italy

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici


AA.VV., (2008), Dossier P2, La relazione finale della Commissione parlamentare d’inchiesta sulla Loggia massonica segreta di Licio Gelli. Con i documenti piduisti e l’elenco degli affiliati, Milano: Kaos Edizioni.

Anselmi T. ([1996] 2014), “Una testimonianza”, in Amari G. e Vinci A. (2014), Loggia P2. Il Piano e le sue regole (pp. 105-114), Roma: Castelvecchi.

Bianco M. e Piagnoni E. (1997), “I legami creati tra le società quotate dagli interlocking directorates: il caso delle banche”, Moneta e Credito, 50 (197, supplemento), pp. 215- 244.

Carli G. (1988), Pensieri di un ex governatore, Pordenone: Edizione Studio Tesi.

Carpi P. (1982), Il caso Gelli. La verità sulla loggia P2, Bologna: i.n.e.i.

Cecchi A. (1985), Storia della P2, Roma: Editori Riuniti.

Cornwell R. (1984), Il banchiere di Dio. Roberto Calvi, Roma-Bari: Laterza.

Federal Trade Commission (1952), The International Petroleum Cartel, Staff Report, Washington (DC): U.S. Government Printing Office.

Ferri G. e Trento S. ([1997] 2010), “La dirigenza delle grandi banche e delle grandi imprese: ricambio e legami” in Barca F. (a cura di), Storia del capitalismo italiano (pp. 405-427), Roma: Donzelli.

Flamigni S. ([1996] 2005), Trame Atlantiche. Storia della Loggia massonica segreta P2, Milano: Kaos Edizioni.

Freeman L.C. (1977), “A Set of Measures of Centrality Based on Betweenness”, Sociometry, 40 (1), pp. 35-41.

Freeman L.C. (1979), “Centrality in Social Networks: Conceptual Clarification”, Social Networks, 1 (3), pp. 215-239.

Gambini A., Sarno E. e Zazzaro A. (2012), “Composizione e struttura di rete tra le società quotate in Italia”, Mo.Fi.R Working Paper, n. 63, marzo, Ancona: Money and Finance Research group, Dipartimento di Economia e Scienze Sociali, Università Politecnica delle Marche.

Galli G. (2015), Il golpe invisibile, Milano: Kaos Edizioni.

Lollo E. (2016), “Social Capital Accumulation and the Exercise of Power: The Case of P2 in Italy”, Journal of Economic Issues, 50 (1), pp. 59-71.

Lucarelli C. (2002), Misteri d’Italia, Torino: Einaudi.

Lucarelli C. (2003), Nuovi misteri d’Italia, Torino: Einaudi.

Lucarelli C. (2010), I veleni del crimine, Torino: Einaudi.

Luzzatto Fegiz P. (1928), “Il consiglio d’amministrazione e l’interdipendenza delle imprese”, Giornale degli Economisti e Rivista di Statistica, 68 (3), pp. 197-231.

Mediobanca (a cura di) (1980), Calepino dell’azionista 1980, Milano: Ottavio Capriolo.

Mediobanca (a cura di) (1981), Calepino dell’azionista 1981, Milano: Ottavio Capriolo.

Mediobanca (a cura di) (1982), Calepino dell’azionista 1982, Milano: Ottavio Capriolo.

Memoli R. (2004), Strategie e strumenti della ricerca sociale, Milano: Franco Angeli.

Newman M.E.J. (2010), Networks – An Introduction, Oxford (UK): Oxford University Press.

Onado M. (2010), “Gli anni di piombo della finanza italiana” in Porta A. (a cura di), Giorgio Ambrosoli e Paolo Baffi. Due storie esemplari (pp. 55-75), Milano: Università Bocconi, disponibile alla URL: www.baffi.unibocconi.it/wps/allegatiCTP/Ambrosoli+Baffi+Onado.pdf.

Penino G. (2006), Il vescovo di Cosa Nostra, Roma: Sovera.

Rinaldi A. e Vasta M. (2008), “The Italian Corporate Network, 1952-1983: New Evidence Using Interlocking Directorates Techniques”, RECent Working paper, n. 24, Modena: Center for Economic Research (RECent), Università di Modena e Reggio Emilia, Diartimento di Economia “Marco Biagi”.

Roncaglia A. (1983), L’Economia del petrolio, Roma-Bari: Laterza.

Roncaglia A. (2014), “L’economia della P2” in Amari G. e Vinci A., Loggia P2. Il Piano e le sue regole (pp. 75-80), Roma: Castelvecchi.

Sampson A. (1976), Le sette sorelle, Milano: Mondadori.

Sisti L. e Modolo G. (1982), Il Banco paga. Roberto Calvi e l’avventura dell’Ambrosiano, Milano: Mondadori.

Spaventa L. (1984),“Prefazione”, in Cornwell R., Il banchiere di Dio. Roberto Calvi (pp. V-XVIII), Roma-Bari: Laterza.

Sraffa P. ([1922] 1986), “La crisi bancaria in Italia” in Sraffa P. (1986), Saggi (pp. 219-238), Bologna: il Mulino.

Tamburini F. (2001), Affari in piazza. La storia della Borsa nel racconto dei suoi protagonisti, Milano: Longanesi.

Turani G. (1981), “L’uomo del Banco” in AA.VV. (1981), L’Italia della P2 (pp. 127-154), Milano: Mondadori.

Turner L. (1980), Oil Companies in the International System, 2a ed., London: Allen and Unwin.

Vinci A. (a cura di) ([2011] 2014), La P2 nei diari segreti di Tina Anselmi, Milano: Chiarelettere.

Visca L. (2011), Propaganda. L’origine della più potente loggia massonica, Roma: Castelvecchi

Wasserman S. and Faust K. (1994), Social Networks Analysis: Methods and Applications, Cambridge (UK): Cambridge University Press.




DOI: https://doi.org/10.13133/2037-3651_71.284_7

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2019 Stefano Lucarelli, Gaetano Perone

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

 

Con il contributo di  

ISSN 2037-3651

Reg. Tribunale di Roma n.377/2009 del 19/11/2009